• robinbressani

Il Ticino e la musica

Aggiornato il: 13 set 2017

Un tema delicato quello delle band, al momento la situazione in Ticino è messa piuttosto male, sopratutto perché la musica è vista come qualcosa di poco serio. Non so quante sono le volte che abbiamo suonato a gratis, sia per un bar che per eventi più grandi, e spesso il posto in questione non aveva neppure l'attrezzatura necessaria.


Magari alcuni di voi diranno che bisogna suonare per divertimento o per hobby, oppure da sempre gli è stato ripetuto che l'artista è destinato a essere povero... Ma posso garantirvi che dopo un anno di: lezioni, corde, piatti, microfoni, attrezzatura varia, pagare il locale prove e benzina per spostamenti, la determinazione di suonare in una band gratuitamente cala a picco (oppure non avete problemi economici). 


Dopo un paio di anni ho scoperto che se sei un gruppo acustico è molto più semplice suonare: puoi organizzare concerti anche nel pomeriggio, se è di notte non si ha bisogno di particolari permessi da parte della polizia (visti i volumi contenuti), e di conseguenza la gente può continuare a discutere. Una buona soluzione potrebbe essere rendere alcuni dei vostri brani acustici. Con Arendal paradossalmente sembra quasi che stiamo facendo il processo inverso.


Tuttavia siamo noi a dare il prezzo alle cose, la musica è un bisogno così grande che è diventata facilmente reperibile ovunque: youtube, spotify (adesso pure con la crack), soundcloud, etc,...

E ciò non è del tutto sbagliato ma purtroppo porta le persone a dare la musica per scontato.

0 visualizzazioni

Mail: robinbressani@gmail.com

Phone: +4176 510 12 14

chitarrista band ticino robin bressani