• robinbressani

Improvvisazione - Bres Tips #1

Aggiornato il: 27 ago 2019

Esistono svariate strategie per allenare qualcosa nel quale si vuole migliorare e sicuramente una di queste è la costanza nella pratica, questo lo sanno tutti. Ma se la pratica non fosse efficiente? Se in ogni momento in cui pensate di esercitarvi in realtà i progressi fatti sono minimi?


La visualizzazione è molto importante per riuscire a improvvisare bene, ma se il tempo che usi per esercitarti nell'improvvisazione lo impieghi usando sempre la stessa scala, sempre nella stessa tonalità, o addirittura sempre gli stessi licks, il tuo cervello non fa il minimo sforzo (chiaramente qui parlo soprattutto dell’area di pratica, perché magari non è il massimo dover improvvisare con una scala sconosciuta durante un Live).


Cosa ti consiglio di fare:


Un buon modo per trovare qualche idea interessante senza rischiare di cadere nel banale è aggiungere restrizioni, come ad esempio usare unicamente il legato, oppure gli hammer on e i pull off, oppure ancora usare solo alcune note scelte in partenza, cercando di estrapolare il meglio da queste ultime scegliendo un area del manico sulla quale concentrarsi.


Ecco un esempio per capire meglio il processo:



In questo schema ho trascritto il modo Ionico (In questo caso DO maggiore), dopodiché ho scelto un’area di pratica sulla quale esercitarmi, dedicando un po’ di tempo alle diverse tecniche che conosco. Rimanere nella sezione scelta anche solo per 5 minuti non è semplice come quando si ha la libertà di andare dove si vuole sul manico, ma ciò vi porterà enormi benefici.





54 visualizzazioni

Mail: robinbressani@gmail.com

Phone: +4176 510 12 14

chitarrista band ticino robin bressani